Ultimo aggiornamento: 29/03/2017 05:29

Orientamento

I servizi di orientamento offerto dall’ECIPA sono:

  • orientamento di primo livello;
  • orientamento specialistico;
  • accompagnamento al lavoro.

Il servizio di orientamento e placement sono chiamati a erogare attività di accoglienza, orientamento e accompagnamento al lavoro verso il target dei giovani.

I bisogni cui i servizi devono rispondere sono diversificati e variano dall’orientamento in ingresso verso corsi IeFP, al contrasto alla dispersione, fino all’inserimento lavorativo.

Sintetizzando, gli obiettivi delle azioni rivolte al target giovani sono:

  • accelerare i processi decisionali orientando in maniera efficace le scelte dei giovani nell’ambito della formazione e del lavoro;
  • valorizzare le esperienze dei giovani per aumentarne la spendibilità nel mercato del lavoro e della formazione;
  • favorire la conoscenza delle dinamiche e delle opportunità del mercato del lavoro.

L’orientamento è definito dall’Accordo Stato Regioni come “il processo volto a facilitare la conoscenza di sé, del contesto formativo, occupazionale, sociale, culturale ed economico di riferimento, delle strategie messe in atto per relazionarsi ed interagire con tali realtà, al fine di favorire la maturazione e lo sviluppo delle competenze necessarie per poter definire o ridefinire autonomamente obiettivi personali e professionali aderenti al contesto, elaborare o rielaborare un progetto di vita e di sostenere le scelte relative”.

L’orientamento di primo livello ci si pone l’obiettivo di fornire al giovane, a partire dall’analisi del fabbisogno individuale, informazioni relative ai percorsi educativi e formativi; andamento e caratteristiche del mercato del lavoro; tecniche di ricerca di lavoro; normativa relativa ai rapporti di lavoro e ai dispositivi di politica attiva. L’obiettivo è aiutare la persona a focalizzare il proprio bisogno e a individuare il servizio che risponda alle sue esigenze.

L’orientamento specialistico viene proposto al giovane in base a quanto rilevato dal servizio in sede di accoglienza e orientamento di primo livello. L’obiettivo è da un lato approfondire la conoscenza delle risorse individuali, in termini di presa dicoscienza ed esplorazione delle caratteristiche personali, delle esperienze formative, professionali e/o più in generale di contatto con il mondo del lavoro; dall’altro, facilitare la conoscenza del contesto in termini di “mappatura” e approfondimento delle dinamiche e delle opportunità del mercato produttivo locale (andamento dei settori, imprese, assunzioni, professioni ecc.), nonché delle caratteristiche dell’offerta formativa post qualifica/diploma.

L’accompagnamento al lavoro ha come obiettivo di favorire l’inserimento/reinserimento lavorativo dell’utente, supportandolo nell’avvio della ricerca di lavoro. L’obiettivo è quello di arrivare ad attivare un contratto di apprendistato oppure un contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, indeterminato o in somministrazione.